"Talvolta penso che il paradiso sia leggere continuamente,
senza fine"

Virginia Woolf

lunedì 22 giugno 2015

IL SECONDO GIORNO. KISS FOR MY ANGEL, di Elisabetta Liguori, Musicaos Editore 2015




LO STABILIMENTO BALNEARE “MARINELLI”
PRESENTA
“INCONTRI D’AUTORI” CON ELISABETTA LIGUORI E IL SUO LIBRO “IL SECONDO GIORNO. KISS FOR MY ANGEL” (Musicaos Editore)

Dialoga con l’autrice Alessandra Peluso
Accompagnamento musicale di Mariella Mangiulo, Marcello De Carli, Daniele Nuzzo, Adriano Piscopo

Domenica 28 giugno 2015, ore 21.00
San Gregorio – Patù (Lecce) – Litoranea Gallipoli - Leuca
Nell’incantevole e suggestivo stabilimento balneare “Marinelli” si avvia la rassegna culturale di “Letture sotto le stelle, parole e musica” a cura di Luigina Paradiso con la presenza della scrittrice Elisabetta Liguori e il romanzo “Il secondo giorno. Kiss for my angel” (Musicaos Editore) e con Alessandra Peluso (critico letterario) che dialogherà con l’autrice. Ci sarà, inoltre, un graditissimo accompagnamento musicale di Mariella Mangiulo, Marcello De Carli, Daniele Nuzzo, Adriano Piscopo.
VI ASPETTIAMO IN TANTI: “MARINELLI” -   Domenica 28 giugno 2015, ore 21.00, a San Gregorio – Patù (Lecce), Litoranea Gallipoli – Leuca.

La giovane Gabriele vive a Roma, insieme ai suoi genitori, i coniugi Morris; Richard, originario dell’Oregon, poi trasferitosi a Manhattan e la moglie Elisabetta, “Liz”. Sta per cominciare un nuovo anno scolastico e la ragazza, insieme alla sua migliore amica, Audrey, torna sui banchi della prestigiosa American Overseas School of Rome. Sembrerebbe una vita tranquilla, quella di Gabriele, e lo è fino al giorno in cui una sua parente, l’unica rimasta in America, “Zia Pupeet”, muore, lasciandole in eredità un segreto incredibile. Inizia così un percorso pericoloso, diviso tra la Roma dei Papi e gli intrighi nelle stanze segrete del Vaticano, la sfavillante isola di Manhattan, e il Salento, terra di origine della madre di Gabriele. È così che la protagonista, oltre a conoscere il proprio segreto, scoprirà la forza che si cela nel coraggio e nei sentimenti degli amici che la circondano.

Elisabetta Liguori è nata a Lecce nel 1968, dove vive e lavora, presso il tribunale per i minori. È laureata in giurisprudenza. Ha collaborato con la rivista “Nuovi Argomenti”, e per numerose altre riviste on line. Collabora con il “Nuovo Quotidiano di Puglia”, alla pagina della cultura, con una particolare attenzione per la letteratura al femminile. “Il credito dell’imbianchino”, è il suo romanzo d’esordio, finalista al Premio Berto 2005 e al Premio Carver 2005. Il secondo romanzo è del 2007, “Il correttore”, edito da peQuod di Ancona. Del gennaio 2010 è il terzo romanzo, scritto a 4 mani con Rossano Astremo, “Tutto questo silenzio” (Besa Editrice). “La felicità del testimone” è il titolo del suo romanzo uscito nel 2012 per Manni editori. Alcuni suoi racconti sono apparsi sulle riviste e in antologie tra le quali: “Mordi & fuggi” edito da Manni Editori, “Laboriosi Oroscopi” edito da Ediesse, “Il dizionario affettivo italiano” per Fandango editore, “È finita la controra” e “Sangu, racconti noir di Puglia” Manni editori 2011; “Nessuna più. Quaranta scrittori contro il femminicidio” (Elliot, 2013), nell’ambito della quale ha trovato spazio la sua attenzione e l’interesse per i personaggi femminili.  Ha preso parte a progetti culturali internazionali, curando la stesura dei testi musicali e teatrali. Da aprile 2013 è in libreria una sua favola per bambini sul tema delle adozioni, dal titolo “Kora, una storia a colori” (Lupo Editore) con illustrazioni di Carlos Arrojo.

Nessun commento:

Posta un commento