"Talvolta penso che il paradiso sia leggere continuamente,
senza fine"

Virginia Woolf

martedì 21 ottobre 2014

Le isole lontane, di Sergio Albeggiani



 La copertina del libro edito da Mursia, 2014





È il 1984 quando Licia e Sergio Albeggiani decidono di lasciarsi alle spalle la normalità della vita sulla terraferma e di andare verso isole lontane, portati dagli alisei e dal desiderio infinito di allargare i propri orizzonti. A bordo del Carol Ketch Lisca Bianca salpano da Porticello, un piccolo borgo marinaro vicino a Palermo, e intraprendono un viaggio di 30mila miglia che in tre anni farà rotta nei mari più belli del mondo: dalle Canarie alle Antille, dalle Galapagos alle Hawaii, dalle Maldive al Mar Rosso.
Il diario di viaggio di questi antesignani del «mollo tutto» è un gioioso inno alla vita libera e al mare, cronaca di un'avventura romantica, straordinaria, temeraria, scandita da incontri speciali, tempeste e imprevisti cambi di rotta. Racconti emozionanti di un'epoca in cui si viaggiava lentamente.
Una storia d'amore per il mare e le barche che solo la morte improvvisa di Sergio, avvenuta a Las Palmas, all'inizio di un secondo viaggio intorno al mondo, ha interrotto. Ma non per sempre: lo spirito di Lisca Bianca non si è esaurito. Oggi un progetto di vela solidale sta riportando a nuova vita il ketch che ha solcato gli oceani per destinarlo a progetti di inclusione sociale.


www.mursia.com

Nessun commento:

Posta un commento